fbpx

Chiesa di San Gaetano alle Grotte

La prima chiesa, secondo le testimonianze storiche, fu edificata nel 262 o nel III secolo in una grotta lavica già usata come cisterna, e dedicata a Santa Maria. Il tempio si ingrandì con molta probabilità nel VII secolo, e forse in questo periodo sorse l'apogea chiesa di San Gaetano, a quel tempo forse intitolata Santa Maria La Grotta.

Nell'VIII secolo, con la conquista musulmana della Sicilia, la chiesa superiore venne demolita o, verosimilmente abbandonata. Con l'avvento dei Normanni la chiesa fu restaurata e forse a questo periodo risalgono le grosse colonne del presbiterio, mentre venne ridimensionato l'accesso alla chiesa sotterranea, che diventò così la cripta per il tempio superiore, mediante la costruzione di una ripida scalinata in pietra lavica.

Il tempio inferiore, periodicamente allagato a causa della presenza della sorgente che alimentava il vecchio pozzo, rimase presto intasato dai detriti fangosi e cadde nell'oblio. Solo nel 1558 l'edificio fu sgomberato e ripulito, ad opera dei frati Carmelitani.

Il 5 giugno 2009 viene scelta quale cornice per la cerimonia di "investitura" dei nuovi membri dell'Unione Cavalleria Cristiana Internazionale (nota con l'acronimo UCCI), celebrata dallo stesso Lo Curto. Nello stesso periodo all'interno della chiesa ipogea si svolgono le funzioni della chiesa ortodossa moldava della Parohia Sfintei Muceniţe Agafia din Catania.

Pin It